• Image of Cavallo Pazzo
  • Image of Cavallo Pazzo
  • Image of Cavallo Pazzo
  • Image of Cavallo Pazzo

"Nato nelle Black Hills (Paha Sapa in lingua lakota), presumibilmente intorno a metà anni '40, in giovanissima età si salvò dalla distruzione del proprio villaggio ad opera dei soldati federali. Probabilmente a causa di questo trauma, da adulto, assurto al ruolo di capo di guerra fra i Sioux Oglala, fu molto attivo nella resistenza allo sterminio dei nativi d'America da parte dei soldati federali statunitensi, diventando uno fra i principali esponenti della fazione irriducibile dei Teton nel periodo del tramonto della loro libertà e proseguendo la lotta, insieme al quasi coetaneo Fiele (in lingua inglese "Gall", in lingua lakota "Piji") e al più anziano Toro Seduto, anche dopo la rinuncia alla rivolta armata da parte dei grandi capi Nuvola Rossa e Coda Chiazzata, le cui imprese avevano caratterizzato il ventennio precedente".

Citazione da Wikipedia